Switch off? NO PROBLEM

Buongiorno a tutti,

prima della chiusura estiva, vorremmo ricordarvi l’importante appuntamento, ormai imminente, dello switch-off.

A partire dal 1 settembre 2021  avrà inizio infatti un periodo di riassetto della banda e delle trasmissioni,  durante il quale vi sarà la progressiva ricollocazione di numerosi canali tv al di sotto dei 700 MHz, per effetto della cessione di una porzione di banda (ch.49…60) agli operatori di telefonia mobile per l’avvio della rete 5G. A partire da tale data inoltre le trasmissioni televisive passeranno alla codifica MPEG-4 ed entro il 30 giugno 2022 saranno diffuse mediante il nuovo standard DVB-T2, con il vero e proprio switch-off.

Per conoscere nel dettaglio come verrà organizzato il processo (date e organizzazione per zone geografiche) vi invitiamo a a consultare la pagina dedicata del Mise (Switch-off al Nuovo Digitale Terrestre e risintonizzazioni: le tempistiche effettive – Nuova TV digitale (mise.gov.it)) in cui troverete il calendario preciso.

Ma ciò in concreto cosa significa per l’utente finale?

In primis il passaggio alla codifica MPEG-4,  farà si che tutti i TV e ricevitori non compatibili con la codifica dell’alta definizione, dovranno essere sostituiti, per continuare ad usufruire dei servizi. È facile capire se il proprio apparecchio funzionerà o meno: basta sintonizzare TV o decoder su un canale HD tra quelli già trasmessi  e verificarne la visione.

In secondo luogo, anche il passaggio allo standard DVB-T2 con codifica HEVC Main 10 richiederà l’aggiornamento di TV/decoder non compatibili. In questo caso per capire se l’apparecchio in dotazione funzionerà o meno basta sintonizzarsi su due canali digitali terrestri di prova (con LCN 100 e 200) e verificare se si visualizza il cartello con la scritta HEVC Main 10; in caso affermativo l’apparecchio è già in grado di ricevere le nuove trasmissioni, in alternativa dovrà essere sostituito con uno in grado di ricevere le trasmissioni nel nuovo standard TV.

E gli installatori del settore cosa dovranno fare?

Gli installatori, oltre a verificare con i propri clienti l’idoneità di TV/decoder, saranno chiamati ad intervenire sugli impianti e ad adeguarli alla nuova banda del digitale terrestre, in base alle esigenze. Tutto l’impianto infatti deve essere in grado di ricevere solo i canali TV in accordo con il nuovo Piano di Ripartizione delle Frequenze (fino al ch. 48, frequenza 694 MHz) e a filtrare le frequenze oltre i 694 MHz (dedicate ora a servizi per il 5G e pertanto ritenute interferenti se captate da un impianto TV).

Emme Esse per aiutare i tecnici del settore, offre oltre alla propria esperienza, un ampio catalogo di prodotti 5GLTEfree, che comprende antenne, amplificatori, filtri e ricevitori digitali terrestri, nonché tutto quanto necessario per realizzare un impianto TV.  Tutti i prodotti sono stati progettati ed ottimizzati dai nostri tecnici specializzati, per offrire prestazioni elevate ed alta capacità di filtraggio dei segnali interferenti. Maggiori informazioni sono disponibili consultando il catalogo on line sul sito www.emmeesse.it, identificando i prodotti contrassegnati con il logo 5GLTEfree.

Tra le varie soluzioni disponibili vorremmo spendere alcune parole sui nuovissimi amplificatori della serie Switch:

Gli amplificatori da esterno ed i centralini autoalimentati “serie Switch” offrono la migliore soluzione per la realizzazione di impianti per la TV digitale terrestre nei periodi pre switch-off. Tutti i modelli sono dotati di un selettore interno che consente all’installatore di selezionare il filtro adatto alle frequenze telefoniche che possono causare problemi di ricezione: 4G nella fase pre switch off e 5G nella fase successiva. Inoltre, la tecnologia 4G/5G evita che il prodotto invenduto diventi obsoleto nell’arco di pochi mesi. La gamma comprende modelli con diverso numero di ingressi e livelli di guadagno. L’impiego di regolatori a basso rumore e di un nuovo chip più performante garantiscono prestazioni qualitativamente molto elevate. Su richiesta, le versioni compatibili, possono essere fornite anche con la personalizzazione dal taglio di B.IV e BV.

Caratteristiche:

  • Switch per la selezione del filtro per il taglio dei segnali interferenti (4G/5G)
  • Livello d’uscita 112 (VHF) / 116 dBµV (UHF)
  • Attenuatori a bassa figura di rumore
  • Vari modelli che si differenziano per il numero (da 1 a 4) e il tipo di ingressi
  • Buona linearità su tutta la banda amplificata
  • Ottima la separazione tra gli ingressi ed il rapporto segnale/rumore
  • Telealimentazione attivabile da ciascun ingresso tramite dip switch
  • Scatola in plastica antiurto con morsetto al palo in metallo.
  • Ottima schermatura grazie alla meccanica con corpo in pressofusione e connettori F

Prima di concludere, ci permettiamo poi di ricordarvi brevemente le caratteristiche principali dei decoder per digitale terrestre DVB-T2 HEVC Main 10, del prestigioso marchio Humax, distribuito in esclusiva da Emme Esse nel canale specialistico elettronico.

Per gli approfondimenti rimandiamo ad un precedente articolo in cui abbiamo approfondito la tematica: Humax.. un marchio sinonimo di qualità | Emme Esse Blog (wordpress.com)

Disponibili due versioni:

80906T2 (decoder digitale terrestre Digimax HD zapper)  

  • Ricevitore DTT Full HD con risoluzione video fino a 1080p
  • Funzione Timeshift
  • LCN e ricerca canali Manuale e Automatica
  • Guida elettronica programmi (EPG )
  • Spegnimento automatico dopo 3 ore di inattività
  • Lettore multimediale: riproduzione di foto, video e musica da USB o HDD
  • Aggiornamento SW tramite OTA, USB o tramite collegamento alla rete
  • Uscita video scart e HDMI
  • Porta USB laterale
  • Ingresso per cavo Ethernet (LAN)
  • Compatibile audio Dolby Digital
  • Telecomando 2-in-1 per la gestione completa del decoder e dei principali comandi del televisore
  • Alimentazione a 12V DC

80907T2 (decoder digitale terrestre Digimax Scart)

  • Decoder digitale terrestre DVB-T2 HEVC H.265 10 bit Risoluzione video fino a 1080p (Full HD)
  • Sintonizzazione sia di canali TV che di canali radio
  • Formati video supportati: 16:9, 4:3 LB, 4:3 PS
  • Ricerca dei canali automatica e manuale
  • Sottotitoli e doppio audio (ove disponibili)
  • Spegnimento automatico dopo 3 ore di inattività (disattivabile)
  • Possibilità di programmare timer personalizzati
  • Compatibile con audio Dolby Digital
  • EPG – Guida elettronica ai programmi TV
  • LCN – ricerca con ordinamento automatico dei canali
  • Televideo
  • Ingresso USB per la riproduzione di contenuti multimediali da unità di memoria esterna
  • Telecomando 2-in-1 per la gestione completa del decoder e dei principali comandi del televisore
  • Controllo parentale dei canali
  • Incluso estensore IR (infrarossi) per telecomando
  • Alimentatore esterno AC 100-240 / DC 12V
  • Ingressi/uscite: 1x RF IN, 1x HDMI OUT, 1x Ethernet, 1x Scart, 1x USB, 1x Sensore IR, 1x DC IN

Restiamo a disposizione per dubbi e curiosità,

A presto e buone vacanze a tutti.

Lo staff di Emme Esse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...